DIPENDENZA AFFETTIVA .. IL LATO DEBOLE DI UNA PERSONA FORTE. 2


Apro così il mio articolo:

UN FORTE HA BISOGNO DI UN DEBOLE PER SENTIRSI TALE … così come  UN DEBOLE HA BISOGNO DI UN FORTE PER SENTIRSI COSI’!

Ma non diteglielo perché si offenderebbero!! 😛

Questa frase nasce da tante storie di coppie e di persone che ho incontrato in studio. Persone che avevano relazioni simbiotiche (dove l’uno completa l’altro), certamente tanto romantiche, ma altrettanto dolorose !!! Di solito in queste coppie i ruoli sono chiari e ben divisi:

  • da un lato c’è il “Forte” che può essere despota, capriccioso, egoista ecc…
  • dall’altro c’è il “Debole” che può essere sottomesso, disponibile, altruista ecc..

L’uno esiste perché è in funzione dell’altro cioè un rapporto “soffocante” si CO-COSTRISCE, dove ognuna delle parti ha i propri interessi emotivi a mantenere questo legame.

Esempio: una persona che all’interno della coppia ha il ruolo del “Forte” ha bisogno di esprimere il proprio dominio sull’altro. Se questa persona “Debole” si togliesse dal gioco di coppia.. il “Forte” si sentirebbe vuoto, fallito, solo. Tutte queste sensazioni sono intollerabili per il “Forte” (in un ipotetico dialogo interiore lo stesso si direbbe: “io così potente, forte, importante, io non posso sentirmi così”). Ma attenzione, anche per il “Debole” è intollerabile sentire il “Forte” sofferente e proprio per evitare all’altro il dolore si mette “a tappetino”.

Ma perchè anche per il “Debole” è intollerabile sentire la sofferenza dell’altro ?? Per amore ?!? beh non proprio.. perchè anche il “Debole” cerca, attraverso il far star bene l’altro… di non sentire se stesso (cioè il suo vuoto, solitudine, dolore)! Per la serie, “se sta bene lui/lei sto bene anche io!”.

Non so voi, ma a questo punto mi diventa difficile, distinguere chiaramente chi possa essere il “Debole” o il “Forte” nella relazione … forse alla fine entrambi sono vittime del proprio vuoto e dolore interiore. Ciò che cambia è semplicemente la forma con cui esprimono queste emozioni.

Sono sicura che la lettura di questo articolo susciterà delle riflessioni …. e se avete voglia condividetelo sui social … così insieme potremo divulgare la cultura del BE YOU TIFUL.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

2 commenti su “DIPENDENZA AFFETTIVA .. IL LATO DEBOLE DI UNA PERSONA FORTE.

  • Nadia

    Beh è una riflessione, la tua, che comprendo benissimo …mi ci sono trovata in pieno per tanti anni ma prima di realizzare come stavano le cose fra noi due ho dovuto combattere, riflettere, parlare…il risultato è che eravamo entrambi forti/deboli rispetto all’altro…che ci volevamo bene ma non ci ama vamo più anche se il vivere insieme era “indispensabile” per la nostra serenità e quella di nostra figlia…

    • Psicologa Sabina Godi L'autore dell'articolo

      Carissima, grazie per aver letto e commentato l’articolo!!
      Hai ragione quando dici che “entrambi eravamo forti/deboli rispetto all’altro”.
      Solo in apparenza i ruoli sono così chiari.. ma osservando meglio entrambe le persone hanno questo duplice aspetto che convive!!